Fototerapia Vitiligine: I Segreti Della Miglior Cura Contro La Vitiligine

Fototerapia vitiligine i segreti della miglior cura contro la vitiligineLa fototerapia rappresenta una delle cure più diffuse per il trattamento della viligine.

Sappiamo che la vitiligine è quella malattia della pelle che causa la comparsa di chiazze chiare non pigmentate, caratterizzate quindi dalla mancanza di melanina.

Ebbene, la fototerapia vitiligine, attraverso l’impiego di diverse attrezzature, cerca di simulare l’azione benefica del sole attraverso la riproduzione di raggi ultravioletti, che stimolano la produzione  dei melanociti.

Il tipo di fototerapia più adatto è quello che irradia la pelle con raggi ultravioletti B a banda stretta, con lunghezza d’onda compresa tra 300 e 320 nanometri.

Grazie alla sperimentazione di apparecchiature in grado di agire solo sulle zone cutanee interessate dalla vitiligine, si sono riusciti a superare anche gli effetti collaterali della fototerapia vitiligine.

Analizziamo dunque i segreti ed i punti forza di questa fantastica cura contro la vitiligine.

Agisce solo nelle zone interessate

La luce che riattiva la produzione di melanina da parte dei melanociti è senza alcun dubbio intensa, ma come detto, grazie all’utilizzo di apparecchiature adeguate, ci si concentra solo sulle zone interessate dalle macchie tipiche della vitiligine.

La pelle sana non si scurisce

A differenza di altri tipi di fototerapia vitiligine, la focalizzazione delle irradiazioni solo in zone ristrette della pelle, impedisce uno degli effetti collaterali meno graditi: la pelle non intaccata dalla vitiligine che diventa più scura.

Meno rischi di tumore o invecchiamento della pelle

Anche in questo caso, l’azione della fototerapia solo nelle zone interessate dalla vitiligine comporta un minor rischio di tumori della pelle e di invecchiamento cutaneo precoce.

Meno farmaci

Si può senza dubbio fare a meno di tutti i farmaci associati alla fototerapia tradizionale, con gli effetti collaterali che li accompagnano. Un vantaggio da non sottovalutare.

Aree delicate trattabili in tutta sicurezza

Dato che l’intensità della luce può essere modulata in base alla delicatezza delle zone da trattare, questo tipo di fototerapia vitiligine ha l’importante vantaggio di poter agire su aree delicate quali seno e palpebre.

Adatto a donne in gravidanza e bambini

Sempre grazie alla possibilità di modellare la potenza e l’intensità dell radiazioni, questo tipo di fototerapia è adatto a trattare anche donne in stato di gravidanza e soprattutto bambini, elemento non di poco conto se pensiamo che in molti casi i primi sintomi della vitiligine compaiono in tenera età.

 Prezzi economici

Ultimo ma non meno importante. Oggi questo metodo viene proposto da molti centri, e i costi di questo tipo di fototerapia si dimostrano piuttosto contenuti, sia in ambito pubblico che in quello privato, dato che il prezzo per una seduta si aggira intorno agli 80-90 €.

Ciò che rende davvero consigliabile il ricorso alla fototerapia, è senza dubbio la sua enorme efficacia.

Secondo quanto affermato durante il Congresso della Società italiana di dermatologia medica, chirurgica, estetica e delle malattie sessualmente trasmesse tenutosi a Firenze nel 2009..

Fototerapia vitiligin i segreti della miglior cura contro la vitiligineDopo due mesi di trattamento le macchie bianche cominciano a riacquistare il loro normale colore, e dopo soli 6 mesi, nella stragrande maggioranza dei casi, ben il 75% delle macchie scompare senza più ritornare.

 CLICCA QUI per iniziare la cura della vitiligine naturalmente e SEMPRE! 🙂

 

Sono venuti alla ricerca di:

  • Vitiligine 2018 : cura senza fototerapia

, , ,

No comments yet.

Leave a Reply